• Compagnia dei Semplici

Il Genio Femminile nella storia antica di Bologna nell'arte pittorica

di Giuseppe Vinci ----


PREMESSA. A palazzo Fava è ancora possibile visitare gratuitamente in un museo aperto al pubblico, la mostra “La Quadreria del Castello: pittura emiliana nella collezione di Michelangelo Poletti (*)”. Si tratta di un’opportunità rara quella di vedere un’esposizione interamente privata di 85 opere pittoriche emiliane acquistate con grande sapienza e in modo oculato, dal collezionista e mecenate delle arti e della cultura Michelangelo Poletti, negli ultimi 30 anni.


(*) Il Dottor Michelangelo Poletti è un imprenditore illuminato, collezionista e mecenate delle arti e della cultura; è socio onorario e benemerito dell’Accademia dei Semplici, di origini bergamasche ma bolognese di adozione; è un’eccellenza italiana e vive in un bellissimo e antico Castello di Proprietà in provincia di Bologna; è Presidente dell’Accademia Belle Arti Bologna; è socio elettivo della Fondazione Cassa di risparmio di Bologna. Il Dottor Poletti è unanimemente riconosciuto come un uomo versatile e di grande cultura. Come imprenditore all’età di 30 anni ha fondato la “Polfil” di Castel Maggiore, un’Azienda che produce con una tecnologia avanzata, filati per cucire. Nata nel 1974 come azienda commerciale, dopo soli tre anni diventa uno stabilimento produttivo all’avanguardia, qualificandosi per un’intensa attività di ricerca e sviluppo delle soluzioni più adeguate alle applicazioni nei settori: dell’abbigliamento, della rilegatoria, dell’arredamento, del settore calzaturiero, della cucitura di filtri industriali, dei filati ignifughi per uso tecnico, delle vele marine e dei guanti da lavoro soggetti alla corrosione di acidi. La capacità di diversificazione e innovazione dell’Azienda ha valso a Polfil il Premio Mercanzia” e “Donne Impresa”.



INTERVISTA A MICHELANGELO POLETTI 2022
.pdf
Download PDF • 951KB


2 visualizzazioni0 commenti