top of page
  • GV

10. Intervista al Prof. Enrico Roda (*): contributo al dibattito sul Coronavirus


(*) Il Prof. Enrico Roda è socio Benemerito della Compagnia dei Semplici; già Direttore di Dipartimento di Medicina Interna e Gastroenterologia, è Direttore fondatore presso FISS - Fondazione Istituto Scienze della Salute Bologna, Emilia-Romagna, Italia; già Docente di Gastroenterologia del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’ Università di Bologna; Responsabile del Servizio di Gastroenterologia dell’Ospedale Policlinico Sant’Orsola Malpighi; titolare del corso di Clinica delle Malattie dell’Apparato Digerente nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente; titolare dell’insegnamento di Semeiotica Medica nel corso di laurea in Medicina e Chirurgia, della Facoltà di Bologna; titolare di vari insegnamenti nelle Scuole di Specializzazione di Gastroenterologia, Medicina Interna, Chirurgia Generale, Pediatria. E’ stato relatore in numerosi Congressi nazionali ed internazionali; ha Collaborato con trasmissioni televisive Uno Mattina, TG2 salute, Medicina 33, Elisir; continua ad avere rapporti di collaborazione e consulenza scientifica con aziende farmaceutiche e agroalimentari.


PREMESSA: L’intervista è stata fatta, per la prima volta, con domande telefoniche e video-risposte.


D. Professore, ci può parlare della funzione degli antivirali contro il covid-19 ?

D. Professore, le infezioni virali possono essere la causa dei contagi per coronavirus?

D. Professore, chi soffre di malattie cardiovascolari può essere più soggetto al contagio per coronavirus?

D. Professore, sempre parlando di contagi per coronavirus, l’Obesità può essere un fattore di rischio?

D. Professore, l’attuale emergenza sanitaria, cambierà anche le nostre abitudini alimentari?

D. Professore, la famosa dieta mediterranea è ancora attuale per la nostra salute?

D. Professore, l’ultima domanda, quali sono i suoi consigli per affrontare al meglio la quarantena?

Pofesssore, grazie per il suo contributo al dibattito sul Coronavirus. Grazie a Lei e agli Amici e Amiche della Compagnia dei Semplici.

2 visualizzazioni0 commenti
bottom of page