Intervista al Prof. Pierluigi Zinzani (*), Ematologo, dell'Alma Mater di Bologna

di Giuseppe Vinci ----


(*) Professore Ordinario di Ematologia, Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale, Istituto di Ematologia "L. e A. Seràgnoli", Università degli Studi di Bologna. Ha una vasta produzione scientifica e di ricerca che comprende lo studio della malattia di Hodgkin, dei linfomi non Hodgkin, della leucemia linfatica cronica e di altre sindromi linfo-immunoproliferative. Per quanto riguarda i protocolli terapeutici, ha sviluppato diversi trials clinici nel linfoma di Hodgkin e nei linfomi non Hodgkin, con particolare interesse nei linfomi follicolari e nei pazienti anziani con linfoma diffuso a grandi cellule. Le sue ricerche fanno riferimento ai problemi diagnostici, di stadiazione, i fattori prognostici, chemioterapici, terapeutici e ai danni secondari a medio-lungo termine. Inoltre, ha dedicato: studi biologici e clinici sull'impiego degli analoghi delle purine nelle malattie linfoproliferative croniche e nelle leucemie acute; particolare attenzione all’utilizzo degli anticorpi monoclonali in combinazione con la chemioterapia convenzionale; ricerche al trattamento con farmaci intelligenti e innovativi dei linfomi di derivazione “T” linfocitaria sia nodali che a localizzazione prativa cutanea; studi al ruolo della radioimmunoterapia nell’approccio terapeutico combinato dei linfomi indolenti e dei linfomi aggressivi; ricerche allo sviluppo e allo studio di nuovi farmaci nell’ambito della terapia dei linfomi di derivazione T-linfocitaria con particolare attenzione alla attività translazionale. Ha ricoperto e ricopre numerosi incarichi organizzativi e scientifici. Collabora con numerosi fondi di ricerca ed è membro di numerose Società scientifiche. Collabora con numerose riviste scientifiche ed è stato relatore a numerosi Congressi scientifici Nazionali e Internazionali. Come speaker nell’ambito del “Education Program” con la presentazione “The many faces of Marginal Zone Lymphoma” è stato Invitato dal “American Society of Hematology” (ASH) 2012. L’attività assistenziale viene svolta nell'ambito dell’attività dell'lstituto di Ematologia "L. e A. Seràgnoli” di cui è Responsabile del Settore delle sindromi linfoproliferative che include il linfoma di Hodgkin, i linfomi non Hodgkin, la leucemia linfatica cronica e la hairy cell leukemia. Sulla base di questo, gestisce tutti gli studi istituzionali (clinici e cIinico-biologici) e quelli multicentrici sia IIS o GCP. Attualmente sono attivi 75 trials clinici e programmi di terapie innovative e sperimentali di fase I-II-III ed in circa un terzo di questi studi l’Istituto rappresenta l’unico centro italiano coinvolto in specifici trials clinici internazionali. E’ responsabile del Day Hospital dell’Istituto di Ematologia e Oncologia Medica “L. e A. Seràgnoli” dal 1998. La produzione scientifica comprende oltre 600 pubblicazioni edite a stampa.



INTERVISTA PROF ZINZANI - VINCI
.pdf
Download PDF • 206KB



Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Contatti

Mail: compagniadeisemplici@gmail.com

Direttore di Redazione: Dr. Giuseppe Vinci

website design and management: Dr. Giuseppe Vinci

Cell. +39.3703623736