Analisi cliniche a distanza: ora è possibile!


Un team di ricercatori del gruppo di chimica analitica e bioanalitica dell’Università di Bologna diretto dal Prof. Aldo Roda, Socio Benemerito della Compagnia dei Semplici, ha progettato un Biosensore per le analisi biochimiche a distanza chiamato «In Situ-Bioanalysis».

Si tratta di un dispositivo portatile che utilizza la saliva per le analisi biochimiche che molto presto potrà diventare un piccolo laboratorio tascabile.

I risultati degli esperimenti biomedici sono stati condotti sulla Stazione Spaziale Internazionali con successo, direttamente da Paolo Nespoli, in condizioni estreme come quelle della microgravità.

Post in evidenza
Post recenti