Progetto IN SITU Bioanalysis dell'Alma Mater a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

December 5, 2017

Grazie al Prof. Aldo Roda (scienziato di grande valore e Socio della Compagnia dei Semplici di Bologna) e alla Prof.ssa Mara Mirasoli (del Gruppo di ricerca del Dipartimento di Chimica “Giacomo Ciamician”), due fortunati Soci della Compagnia, hanno avuto il privilegio di assistere all'ultimo esperimento condotto dell'Astronauta Italiano Paolo Nespoli a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Il collegamento con l'Astronauta è stato possibile tramite il Centro facilities di Kayser Italia di Livorno (http://www.kayser.it/).
Il progetto "IN SITU" Bioanalysis, prevedeva la realizzazione di un biosensore per controllare in tempo reale, lo stato stato di salute dell'Astronauta, mediante analisi chimico-cliniche su campioni della saliva, ottenuti in maniera non invasiva.

Il biosensore, progettato nel laboratorio di Chimica analitica e bioanalitica dell'Alma Mater sotto la guida del Prof. Roda, è partito in agosto con la navicella spaziale SpaceX Dragon dalla base di Cape Canaveral, nella missione SpX-12, per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).  
I dati raccolti e inviati a terra via telemedicina, serviranno a formulare una diagnosi precoce di eventuali disturbi e l’attivazione tempestiva delle opportune terapie farmacologiche.

In pratica, la ricerca serve a determinare i livelli salivari di cortisolo (biomarker di stress), ma potrà essere utilizzato per analizzare altri biomarcatori utili a valutare lo stato psico-fisico degli equipaggi spaziali.

 

https://www.compagniadeisemplici.org/2017

Please reload

Post in evidenza

Prof. Dino Vaira: come curare un disturbo che si manifesta quando si mangia troppo e male

September 22, 2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio